giovedì 22 dicembre 2011

ok, si parte


Visualizza natale in cina in una mappa di dimensioni maggiori
Clicca sulla scritta blu natale in cina per vedere le tappe del nostro viaggio

mercoledì 17 agosto 2011

aspettando napolitano... in compagnia di ascanio celestini

16 agosto 1944 - 16 agosto 2011

l'anpi ricorda i tre martiri



...aspettando il presidente napolitano








in compagnia di ascanio celestini

mercoledì 10 agosto 2011

w i sogni!



Traveling Around the World Looks Like in 1 Minute

un giorno avremo immagini e ricordi di viaggio sufficienti per fare un montaggio tutto nostro...
intanto guardiamo cosa fanno gli altri!!!

lunedì 8 agosto 2011

Feed the Peace




Il cibo è nutrimento, è amore, è vita
Il cibo è contro la guerra, è contro l'intolleranza
Feed the peace, Alimenta la pace

domenica 7 agosto 2011

lunedì 30 maggio 2011

anche questo è rimini - 29maggio2011


ennio morricone on earth as it is in heaven live from warsaw

se solo fossimo un po' meno impediti con le tecnologie e io avessi più confidenza con il mio telefono, anche voi avreste potuto sentire un coro di ragazzi polacchi intonare, in mezzo a piazza cavour alle otto di una domenica sera, on earth as it is in heaven di morricone... da brividi!
ma non è venuto nulla e vi dovete accontentare di questa versione live from warsaw e immaginare la scena!

domenica 1 maggio 2011

un week end a firenze: i vetrosi e la notte bianca

29 aprile 2011
i vetrosi a la cité di firenze



30 aprile notte bianca a firenze
palazzo vecchio dall'orchestra

l'influenza di moccia sui giovani fiorentini

una partita di calcetto sul lungarno prima della festa
un classico...

lunedì 25 aprile 2011

anche questo è rimini - 25aprile2011

w la costituzione
 25 aprile 2011 festa della Liberazione



antifascismo e resistenza

bersaglieri

alpini

anpi rimini

lunedì 18 aprile 2011

pro-palestina e non anti-israele

restiamo umani

La notizia dell' omicidio di Vittorio Arrigoni mi è giunta improvvisamente mentre mi trovo impegnato nel festival letterario a Venezia, che verte sul tema a dir poco ambizioso degli «incontri di civiltà». Riguardo agli esecutori materiali del delitto, è impossibile penetrare nella mente di un gruppo di persone capaci di uccidere a sangue freddo un pacifista che era venuto ad aiutare il loro stesso popolo. Ancor più difficile farlo, quando ci si trova nella splendida cornice di Venezia. La madre di Vittorio Arrigoni ha chiesto che il corpo del figlio venga riportato in Italia senza passare da Israele, perché l' attivista aveva combattuto tutta la vita contro lo Stato ebraico. Il suo gesto, è stato detto, è simbolico. E difatti incarna un simbolo potente. È il simbolo della deprimente radicalizzazione della regione in cui vivo e si traduce nell' intransigenza di Israele, che occupa da più di quarant' anni i territori palestinesi; nell' intransigenza degli assassini fondamentalisti islamici che le hanno ucciso il figlio e nell' intransigenza del gesto della madre. Un gesto che, nel voler distinguere il bene dal male, nega completamente la possibilità di qualsiasi ambiguità e di ogni sfumatura di grigio. La terra di Israele è forse tanto empia da non poter essere attraversata da un morto? E i suoi abitanti sono forse tanto abbietti che il loro semplice contatto rischia di profanare quel corpo? Sarà forse la negazione dell' esistenza di Israele e dei sette milioni di ebrei e musulmani che vi abitano ad accelerare quel processo di pace e quella liberazione per la quale il figlio aveva varcato i mari e combattuto per tutta la sua vita? Mi auguro che Vittorio Arrigoni sia stato più pro palestinese che anti israeliano. Eppure, anziché incarnare un gesto di compassione e di umanità verso il popolo che aveva voluto aiutare, il suo ultimo viaggio diventa simbolo dell' odio e del rifiuto verso coloro che considerava nemici. E se questo è quanto la mia regione sa offrire in memoria di un pacifista assassinato, quali possono essere le speranze per una pace futura? 

Keret Etgar
(Traduzione di Rita Baldassarre) 
 "corriere della sera" 17/04/2011


video commento di antonio ferrari  da il corriereTV

giovedì 3 marzo 2011

manifesta 2011

manifesta-il lavoro delle donne rimini 12-20 marzo
leggi il programma

mostre, teatro, conferenze, incontri
per tutte le informazioni 0541704982
fb: manifesta illavorodelledonne

venerdì 18 febbraio 2011

venezia tra impegno e acqua alta...

in attesa di tempi migliori...

uno cane a venezia con tutti e sei i suoi zampini!



shlomo venezia parla all'ateneo veneto
shlomo venezia e amos luzzatto
per le 22,10 è prevista acqua alta... sono le 22,20: prima si allaga la piazza e poi il ristorante!


w gli "stivali" usa e getta!

rialto



lunedì 14 febbraio 2011

anche questo è rimini - senonoraquando

domenica 13 febbraio 2011
se non sono io per me, chi sarà per me?
se non così, come?
se non ora, quando?


nera neri, staffetta partigiana

non siamo tutti d'accordo...





















martedì 8 febbraio 2011

capodanno a Berlino

muro, com'era e dov'era...
smak
Berlino


 
neve e bici nel cortile di casa



we love berlin too
aperitivo al kadewe